Diciamo NO al Parlamento Europeo che vuole censurare la libertà di espressione su internet